4 Anni dalla fondazione, ecco il successo dell’Italian Racing Club.

4 ANNI FA NASCEVA Italian Racing Club, UNA SCOMMESSA, QUASI UN’UTOPIA, FAR COESISTERE TUTTI I MARCHI ITALIANI INSIEME, MA SOPRATTUTTO I DIESEL E BENZINA, LOTTA ETERNA TRA GLI APPASSIONATI.

OGGI ITALIAN RACING CLUB E’ UNA REALTA’, L’UNICA REALTA’ A LIVELLO NAZIONALE A RACCHIUDERE TUTTI I MARCHI MADE IN ITALY INSIEME CHE VANTA OLTRE 250 ISCRITTI IN TUTTA ITALIA.

UNA ASSOCIAZIONE CULTURALE CON IL PRECISO OBBIETTIVO DI DIVULGARE LA STORIA AUTOMOBILISTICA ITALIANA, MODERNA E STORICA E DEI MARCHI CHE NE HANNO E NE FANNO PARTE ANCORA OGGI.

IL 2018 E’ STATO UN’ANNO FANTASTICO, PUNTO DI SVOLTA E CONFERMA DI QUANTO DI BUONO SI SIA FATTO.

SONO ARRIVATE L’UFFICIALITA’ DA PARTE DI FCA CON IL PROGETTO HERITAGE PER I MARCHI ABARTH, LANCIA, FIAT E ALFA ROMEO E LA PARTECIPAZIONE DI 2 GRANDI CONCESSIONARIE NEL LAZIO COME LA Concessionaria Fiori E LA Rda Motors Spa DEL GRUPPO Ignarra Motors.

UNA CRESCITA CONTINUA, DOVUTA DALLA MAGGIOR PARTE DELLA GENTE CHE NE FA PARTE, GENTE FANTASTICA, APPASSIONATA, UMILE, CHE VIVE LA PASSIONE IN TUTTA LA SUA ESSENZA E LIBERTA’.

GIA’, LIBERTA’ CHE PAROLA STRANA DA SENTIRE AL GIORNO D’OGGI, ITALIAN RACING CLUB E’ UN CLUB LIBERALE, E CHIUNQUE LO FREQUENTI VI POTRA’ DIRE CHE E’ COSI’.

FESTEGGIAMO I NOSTRI 4 BELLISSIMI ANNI COSI’, AUGURANDOCI DI FARNE ALTRI 20/30 SEMPRE CON LO STESSO SPIRITO E LA STESSA PASSIONE!

UN GRAZIE DI CUORE DAL PRESIDENTE FONDATORE Dario Russo, E DA TUTTO LO STAFF IRC.

SCOPRI LA FIAT 124 SPIDER E LA ABARTH 595 CON LA CONCESSIONARIA FIORI (PROMO)

 

 

ABARTH

ABARTH NUOVA 595 Pista 1.4 Turbo T-jet 160cv
Colore esterno: ROSSO ABARTH (PASTELLO)
Colore interno: Sedili sportivi Abarth in tessuto nero
Optional:
climatizzatore automatico
sensori di parcheggio
calotte specchio e inserti paraurti neri
kit pinze freno nere

km:144
prezzo: 25.145 euro
prezzo scontato: €20.100*

Prenota il tuo appuntamento in concessionaria >> Clicca QUI

Oppure chiamaci 06326931

Note legali:
Iniziativa valida fino al 31 luglio 2018 ABARTH NUOVA 595 Pista 1.4 Turbo T-jet 160cv, vettura aziendale, 144 km – prezzo promo € 20.100 (escluso passaggio di proprietà) invece di 25.145 euro. Messaggio Pubblicitario a scopo Promozionale. Le immagini inserite sono a scopo illustrativo. Le caratteristiche e i colori possono differire da quanto rappresentato.
Consumo di carburante ciclo misto (l/100 km): 6,0 – 5,8; emissioni CO2 (g/km): 139 – 134. I valori di CO2 e di consumo carburante indicati sono aggiornati alla data del 30 giugno 2018; valori più aggiornati saranno disponibili presso la concessionaria ufficiale Abarth selezionata. I valori di CO2 e di consumo carburante sono indicati a fini comparativi; i valori omologativi potrebbero non riflettere i valori effettivi.

SCOPRI LA PROMOZIONE ABARTH 595: CLICCA QUI

 

SPIDER 124

Fiat 124 Spider 1.4 M-air 140 CV Lusso cambio automatico

Colore esterno: Bianco Gelato pastello

Colore interno: pelle tabacco

Optional:

Pack Radio: radio touch 7” con pomello comandi multimediali, radio con lettore mp3 e Bluetooth

Pack Premium: Navigatore Satellitare 3D, retrocamera posteriore, keyless entry

Pack Visibility: fari led autolivellanti, lavafari, Led DRL, Sensori pioggia, sensori accensione luci.

Impianto audio Bose con speakers integrati nell’appoggiatesta.

KM:7.900

PREZZO TOTALE 36.700 EURO

PREZZO SCONTATO 24.900 EURO (escluso passaggio di proprietà.)

Prenota il tuo appuntamento in concessionaria >> Clicca QUI

 Oppure chiamaci 06326931

Note legali:

Iniziativa valida fino al 31 luglio 2018 124 Spider 1.4 140 cv Lusso, vettura aziendale, 7900km – prezzo promo € 24.900 (escluso passaggio di proprietà) invece di 36.700 euro. Messaggio Pubblicitario a scopo Promozionale. Le immagini inserite sono a scopo illustrativo. Le caratteristiche e i colori possono differire da quanto rappresentato. Consumo di carburante ciclo misto gamma 124 Spider (l/100km): 6,6 – 6,4. Emissioni CO2 (g/km): 153 – 148. I valori di CO2 e di consumo carburante indicati sono aggiornati alla data del 30 giugno 2018

SCOPRI LA PROMOZIONE FIAT 124 SPIDER: CLICCA QUI

Eventi: Tutti gli eventi Italian Racing Club 2018

LISTA EVENTI PIU’ IMPORTANTI DEL 2018, ITALIAN RACING CLUB

 

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

1° Raduno città di Latina, IRC, Alfisti Ponti, Alfa STC Lazio

 

L'immagine può contenere: auto

 

Fast Car Show 25 Marzo 2018

 

L'immagine può contenere: spazio all'aperto e natura

 

Gita interna Italian Racing Club – Cascate delle Marmore 8 Aprile 2018

 

L'immagine può contenere: sMS

 

 

 

Bull Sound Circuito del Sagittario 6 Maggio 2018

 

L'immagine può contenere: auto e sMS

 

Italian Racing Club Track Day ISAM Motor Center 20 Maggio 2018

 

L'immagine può contenere: sMS

 

1° KDT Tuning Day

 

 

Tuning Night 2018 – Cinecittà World 17 Giugno 2018

 

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

 

2° Levante Automotive by FPPA 24 Giugno 2018

 

L'immagine può contenere: 1 persona, sMS

 

Bull Sound Ardea Summer Party Night 7 Luglio 2018

 

 

Motori e Rosse Emozione 15 e 16 Settembre 2018 Invito Ufficiale

Alfa Romeo: tanti auguri al Biscione che compie oggi 108 anni, ecco le sorprese

Alfa Romeo compie 108 anni: ecco le iniziative previste al Museo “La Macchina del Tempo” di Arese

Oggi 24 giugno 2018 è una giornata molto importante per Alfa Romeo. La casa automobilistica del biscione compie infatti 108 anni. Per festeggiare degnamente questo importante anniversario dello storico marchio milanese, il Museo “La Macchina del Tempo” di Arese quest’oggi verrà aperto al pubblico. Nel Museo verrà inoltre proiettato il Gran Premio di Formula 1 di Francia. L’evento che si svolgerà nel circuito di Le Castellet verrà mostrato nella Sala Giulia del Museo del famoso brand ad Arese. Con l’occasione gli ospiti potranno ammirare dal vivo in una vera e propria showcar la monoposto C37 e le tute originali dei piloti del team Alfa Romeo/Sauberdirettamente autografate da Ericsson e Leclerc.

 

Alfa Romeo compie 108 anni: ecco le iniziative previste al Museo “La Macchina del Tempo” di Arese

Segnaliamo inoltre che sempre domenica 24 giugno 2018 al Museo “La Macchina del Tempo” di Arese verrà esposto anche il recente riconoscimento ottenuto dalla berlina di segmento D Alfa Romeo Giulia. La vettura, che proprio il 24 giugno del 2015 fece il suo debutto assoluto dentro al museo, ha di recente vinto il prestigioso premio “Compasso d’Oro ADI”.

Anche Giulia e Stelvio NRING sono un omaggio per l’importante anniversario

Ricordiamo inoltre anche che proprio per festeggiare questo importante anniversario, nei mesi scorsi la casa automobilistica milanese che fa parte di Fiat Chrysler Automobiles ha lanciato sul mercato inedite versioni a edizione limitata di Giulia e Stelvio. Ci riferiamo naturalmente alle varianti NRING di cui vi abbiamo abbondantemente parlato nelle scorse settimane e che da pochi giorni sono ordinabili anche nel nostro paese.

Fonte: Investireoggi

ABARTH 124 RALLY: CAMPIONE DEL MONDO FIA R-GT 2018

IL BARUM CZECH RALLY ZLÌN, IN REPUBBLICA CECA, LAUREA CAMPIONI DEL MONDO IL TEAM MILANO RACING.

“Abarth”

Così veloce da essere già arrivata: al Barum Czech Rally Zlìn, l’Abarth 124 Rally si aggiudica il campionato mondiale FIA R-GT 2018 con una gara d’anticipo. 
#ThisIsHowWePlay #OZWheels #sabelt #kappa #adlerpelzergroup#lmgianetti #dsdmodel #extremeshox #Experis #michelin_motorsport#Selenia #IVECORacing

DUO FANTASIA Piloti francesi e macchina italiana. Raphael Astier e Frédéric Vauclaireportano l’Abarth 124 rally del Team Milano Racing sul tetto del mondo, vincendo, con una gara d’anticipo il campionato mondiale FIA R-GT, il campionato Gran Turismo, conquistando il Barum Czech Rally Zlìn, quarta prova della serie e tappa valida anche per il Campionato Europeo.

PRIMA DI TUTTI Tre successi nelle tre gare disputate – il Tour de Corse (gara presente nel WRC, il mondiale rally), il Rally di Roma Capitale (gara valevole anche per il CIR, il campionato italiano rally) e la loro ultima conquista, il Barum Czech Rally Zlin hanno permesso ad Abarth di aggiudicarsi il titolo iridato quando manca ancora una gara alla conclusione del campionato: il Rallye du Valais, in programma in Svizzera dal 18 al 20 ottobre.

LA CLASSIFICA Nella Coppa FIA R-GT i piloti dell’Abarth 124 rally occupano le prime 5 posizioni della classifica. Alle spalle di Astier, che ha un punteggio iridato di 75 punti,  sono piazzati nell’ordine gli italiani Andrea Nucita (33 punti), Andrea Modanesi (30 punti), Simone Tempestini (18 punti) e il francese Philippe Gache (15 punti).

PAROLE DI FELICITA’ “E’ stato un weekend perfetto” queste le parole di Astier, dopo la vittoria ceca, “siamo stati bene assecondati dall’Abarth 124 rally del Team Milano Racing, soprattutto nella parte finale, disputata sotto la pioggia. Tutto ciò ci ha permesso di vincere un campionato molto prestigioso, regalando alla Casa dello Scorpione un titolo ampiamente meritato. Desidero ringraziare il mio team e Abarth, per avermi fornito un’auto affidabile e competitiva”.

Fonte: Abarth MotorBox

 

SEZIONI MARCHI ITALIANI

SCEGLI IL TUO MARCHIO ITALIANO

GRUPPO FCA

 

http://oi65.tinypic.com/wjcayx.jpg http://oi67.tinypic.com/10qbh2g.jpg http://oi64.tinypic.com/ogjbib.jpg

ENTRA                                ENTRA                                 ENTRA

http://oi68.tinypic.com/33vge91.jpghttp://oi68.tinypic.com/k9dxk9.jpg

 ENTRA                           ENTRA      

http://oi68.tinypic.com/5fkdj5.jpg                    http://oi65.tinypic.com/2r409pz.jpg

ENTRA                                                  ENTRA  

 

ALTRI MARCHI

 

http://oi63.tinypic.com/2w35paf.jpg             http://oi63.tinypic.com/29p4z2f.jpg http://oi66.tinypic.com/2070p74.jpg

   ENTRA                                                ENTRA                                                        ENTRA

 


News: Ferrari 488 GTO: la prima immagine senza veli

Ferrari 488 GTO: la prima immagine senza veli

 

Versione più estrema e votata alla pista della 488, la GTO dovrebbe avere circa 700 CV, motore e carrozzeria ulteriormente alleggeriti.

MOMENTO VIOLATO – L’anteprima di una nuova macchina ai venditori dovrebbe essere un’occasione formale e rigorosa. Talvolta però accade che i dealer si lascino vincere dall’entusiasmo e tradiscano la riservatezza che il momento impone. Proprio quello che è successo pochi giorni fa alla Ferrari, dove un venditore ha scattato alcune immagini ai documenti di presentazione della Ferrari 488 GTO (il nome è ancora provvisorio), la variante ancora più sportiva della Ferrari 488 GTB che dai prossimi mesi farà concorrenza alle Lamborghini Huracan Performante, McLaren 720S e Porsche 911 GT2 RS. Le immagini sono finite online e così la Ferrari ha visto diventare pubblico quello che doveva rimanere privato ancora per qualche settimana, per lo meno fino al Salone dell’automobile di Ginevra (marzo 2018), quando la supersportiva dovrebbe debuttare.

V8 DA RECORD – La Ferrari 488 GTO avrà un look più cattivo della 488 GTB (da cui deriva), come dimostra l’immagine spia pubblicata su Instagram da un utente (qui sopra) che mostra l’auto senza camuffature per la prima volta, con il suo musetto inedito e nuovi profili aerodinamici. Il cofano anteriore, i fascioni e il “labbro” posteriore saranno in fibra di carbonio, quindi è certo che la Ferrari 488 GTO 2018 sarà addirittura più leggera rispetto alla 488 GTB (che pesa 1.370 kg). Anche i nuovi cerchioni sono in fibra di carbonio: si potranno avere a richiesta e peseranno il 40% in meno di quelli tradizionali in alluminio, quanto basta per rendere l’auto molto più agile e reattiva. Il motore V8 dovrebbe raggiungere quota 700 CV e diventerà il più potente V8 mai realizzato per una Ferrari stradale.

 

Un esemplare della 488 GTO (il nome è ancora provvisorio) in fase di test.

BELVA PER LA PISTA – Dai documenti si apprende inoltre che il V8 peserà circa il 10% in meno rispetto al 3.9 della 488 GTB e che emetterà una “sinfonia” ispirata alle Ferrari da corsa, nonostante abbia il turbo (che di norma peggiora il suono). I tecnici di Maranello cureranno inoltre l’aerodinamica e miglioreranno la stabilità dell’auto, grazie ad una nuova apertura sul cofano anteriore ed a sfoghi per l’aria sulle fiancate: la Ferrari 488 GTO sarà meglio “piantata” a terra. L’interno avrà un aspetto essenziale e con materiali di stampo corsaiolo, a partire dai rivestimenti in tessuto Alcantara. Per risparmiare peso non ci sarà il cassettino porta-documenti. La Ferrari 488 GTO avrà controlli più evoluti per gestire la dinamica di guida e uno sterzo più diretto, che farà piacere a chi vuole guidarla in pista.

Fonte: AlVolante

News: Alfa Romeo: dopo la Stelvio la suv più grande

Lo riporta un magazine inglese che ha intervistato il responsabile tecnico dell’Alfa, il quale ha anche anticipato che il nuovo modello adotterà un sistema “ibrido leggero”.

 

TOCCA ALLA SUV – Nel piano industriale dell’Alfa Romeo si contano sette nuovi modelli entro il 2020, grazie ai quali il marchio del gruppo FCA dovrebbe rilanciarsi in tutto il mondo e raggiungere il traguardo delle 400.000 auto vendute ogni anno. Ad oggi i nuovi modelli usciti sono solo due, Giulia e Stelvio, e a quanto pare si sta lavorando al terzo. Già da tempo le indiscrezioni riportano che quest’auto dovrebbe essere una suv e avrà dimensioni superiori alla Stelvio, ma ora arriva un’ulteriore conferma direttamente da Roberto Fedeli, che dell’Alfa Romeo è il responsabile tecnico e supervisiona quindi lo sviluppo di motori, cambi e di tutta la meccanica. Fedeli ha parlato con i giornalisti della rivista (e stio internet) Auto Express, rivelando le prime caratteristiche della terza automobile nel piano, di cui finora si sapeva poco.

IBRIDO A 48 VOLT – L’Alfa Romeo ha scelto di concentrare le risorse sulla suv sapendo che un modello di questo genere ha maggiori possibilità di vendere più esemplari nel mondo rispetto ad una tradizionale berlina, che secondo le indiscrezioni era l’altra vettura in “ballottaggio” come terza auto nel piano di rilancio. “La Stelvio è un esempio di Dna Alfa Romeo, perché non trasferire tutto ciò in un’auto un po’ più grande” ha affermato Fedeli ai microfoni di Auto Express, aggiungendo, “dobbiamo dare alla nuova vettura il giusto grado di elettrificazione; un sistema ibrido plug-in sarebbe un problema per il Dna Alfa, ma una ibrido leggero a 48 volt è qualcosa che possiamo fare senza perdere niente”. Il nuovo modello sarà quindi una concorrente di BMW X5 e Mercedes GLE e dovrebbe pesare circa 200 kg più della Stelvio, con la quale condividerà l’ossatura.

FINO A 400 CV? – “Siamo abbastanza soddisfatti dei risultati che abbiamo ottenuto abbinando l’ibrido a 48 volt con il motore a quattro cilindri”, ha proseguito Roberto Fedeli, “in questo modo da un 2.0 turbo si possono ottenere da 350 CV a 400 CV”. Sebbene lo sviluppo sia già iniziato, la nuova suv dell’Alfa Romeo non dovrebbe essere dietro l’angolo, visto che si ipotizza possa arrivare sul mercato entro due anni, quindi tra la fine del 2019 e l’inizio del 2020. E dopo la “suvona” l’Alfa Romeo dovrebbe dedicarsi all’erede della Giulietta, ma quella è un’altra storia.

Fonte: AlVolante